Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Sport

PAPINI: ABBIAMO LA MENTALITA' GIUSTA PER PUNTARE AL VERTICE DELLA CLASSIFICA

«La testa fa la differenza», ha detto Papini. La sua, sicuramente. Allo stesso modo ha spazzato via l'Ischia prima al Via del Mare e poi anche al “Mazzella”.
 

Clicca per ingrandire«La testa fa la differenza», ha detto Papini. La sua, sicuramente. Allo stesso modo ha spazzato via l'Ischia prima al Via del Mare e poi anche al “Mazzella”. «Lepore ha messo una gran palla - racconta il capitano -, una situazione provata in allenamento. E poi sono stato bravo io perché ho preso posizione sul portiere facendogli perdere il tempo necessario per lo stacco».

Papini era stato decisivo a Castellammare e poi anche contro l'Ischia mettendo in saccoccia punti pesanti in chiave primi posti. L’ultima rete, invece, serve più al proprio score perché basterà un altro goal per eguagliare il bottino di 4 reti della passata stagione. «L’idea è quella di migliorare i risultati del passato - ammette -, cercherò di farne altri e spero che questo accada perché mancano ancora tante partite». Da quattordici il Lecce è imbattuto: una striscia positiva così lunga i giallorossi non l’avevano mai fatta nelle stagioni precedenti di serie C. «Stiamo facendo molto bene, mentalmente quando devi inseguire non è mai facile. Non ci illudiamo e non ci facciamo illudere da niente, però la situazione è chiara, la classifica dice che ci sono cinque squadre in tre punti, il campionato è tutto aperto. Se guardate al girone A, l’Alessandria è stata campione d’inverno e adesso, dopo sette partite del girone di ritorno, è a 13 punti dalla prima. Questo significa che in dieci partite potrà succedere di tutto e, nella situazione di vertice del girone C, bisogna pensare solo a migliorarsi».

La quota promozione è ripartita in maniera abbastanza equa, ma il centrocampista romano prevede cambiamenti nel mese appena iniziato. «Se guardiamo agli altri anni - riflette -, marzo è stato sempre importante, qualcosa penso si possa delineare, però credo anche che il campionato si deciderà all’ultima giornata». Quale squadra e cosa possa sparigliare il gruppo di testa è difficile dirlo, ma Papini aggiunge. «La cosa positiva è che tutte le squadre si giocano ancora qualcosa. Pensate alla Paganese: non ha ancora la certezza di essere salva, difficilmente potrà raggiungere i play off e, inoltre, dovrà affrontare tutte le squadre lì davanti. Tutte hanno ancora un obiettivo da raggiungere».

A chi chiedere, se non a Papini, quali sono le differenze fra la squadra di Braglia e quelle delle ultime stagioni. «Abbiamo acquisito una mentalità ben precisa, ragioniamo tutti alla stessa maniera e si è visto a Ischia dove c’era da giocare poco e battagliare tanto. È un campionato che si gioca sugli episodi, soprattutto fuori casa. L’attenzione deve essere sempre altissima. Il merito è di Braglia perché ci prepara alla partita nella maniera giusta senza tralasciare alcun particolare. E poi, con una classifica così corta, conta molto la condizione fisica e la tenuta nervosa: alcune partite, se non si sbloccano, richiedono tanta pazienza e si possono decidere al 94’. Quando parlo di tenuta nervosa voglio dire che dobbiamo essere intelligenti». E pazienza se la caviglia è ancora un po’ gonfia. La testa può fare sempre la differenza.



Data: 02/03/2016.   Fonte Notizia: Tonio De Giorgi, Nuovo Quotidiano di Puglia

www.info-salento.it                                         <<  torna indietro

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento