Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Sport

BRAGLIA CAMBIA E SCEGLIE LA DIFESA MADE IN SALENTO

Sarà una linea di difesa inedita quella con cui il Lecce si appresta ad affrontare il Matera.
 

Clicca per ingrandireSarà una linea di difesa inedita quella con cui il Lecce si appresta ad affrontare il Matera. E avrà pure un tocco di made in Salento considerato che al torinese Raffaele Alcibiade (ieri a riposo per un improvviso attacco influenzale) si uniranno per l’occasione il monteronese Alessandro Camisa e il casaranese Matteo Legittimo.

Ne avrebbe fatto volentieri a meno mister Braglia, da sempre poco propenso a stravolgere l'assetto della sua squadra. Ma l’indisponibilità in un solo colpo di Gianluca Freddi, Francesco Cosenza e Giuseppe Abruzzese, vale a dire dei componenti della difesa titolare fino alla gara del 13 febbraio scorso a Catania, lo costringerà a mettere mani per inventare una nuova linea difensiva. Tutto sommato si tratta di un trio che offre ampie garanzie di tenuta perché composto da calciatori che non sono certo gli ultimi arrivati. A cominciare da Alessandro Camisa cui il tecnico toscano domenica sera dovrebbe affidare il delicato compito di guidare il reparto.

Probabilmente qualcuno l’ha dimenticato però Camisa ha vestito la maglia da titolare fino al 29 novembre scorso in occasione della vittoria conquistata sul campo dell’Akragas. In quella stessa partita fu espulso nel finale per doppia ammonizione e nella gara successiva contro il Messina sostituito con Francesco Cosenza che dal match con i giallorossi siciliani ha cominciato a sfoderare prestazioni eccellenti che hanno indotto Braglia a continuare a dargli fiducia. Camisa ha atteso con pazienza che arrivasse di nuovo il suo turno e soltanto sabato scorso, a Cosenza, è tornato in campo nel convulso finale di partita. Ora è pronto a riprendersi la maglia da titolare come del resto racconta la sua storia. Per lui parlano i numeri: più di 250 gare giocate nei professionisti e quasi tutte nel campionato di serie B con una parentesi anche in serie A (9 presenze nel Lecce ai tempi di Zeman) e un paio di stagioni anche in serie C. A Vicenza, dove fino allo scorso campionato ha portato al braccio la fascia di capitano, ancora lo rimpiangono.

Ovviamente per tenere a bada gli attaccanti del Matera il veterano Camisa avrà bisogno della collaborazione di tutta la squadra a cominciare dai compagni di reparto Alcibiade e Legittimo. Il primo è una delle piacevoli sorprese del 2016: arrivato nel Salento a febbraio per completare il reparto difensivo, l’ex juventino ha colto la prima occasione utile (l’infortunio capitato a Freddi prima del derby con il Foggia) per ritagliarsi uno spazio tutto suo nello scacchiere giallorosso. Per Alcibiade fin qui 6 presenze e 1 gol decisivo realizzato nel derby con il Monopoli. Quanto a Legittimo invece c’è da parlare dell’imminente cambio di ruolo visto che passerà da esterno di centrocampo a difensore centrale. Non è una novità per il mancino salentino visto che in questa stagione è già stato impiegato da Braglia in quella posizione del campo (a Rieti contro la Lupa Castelli Romani) e pure in passato aveva fatto il difensore ai tempi del Grosseto in Lega Pro. E allora, prepariamoci a vedere all’opera questa difesa made in Salento.


Data: 01/04/2016.   Fonte Notizia: Lino De Lorenzis, Nuovo Quotidiano di Puglia

www.info-salento.it                                         <<  torna indietro

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento