Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Turismo

TURISMO, 107 PROGETTI PER DESTAGIONALIZZARE

Via alle selezioni di "Inpuglia 365" per potenziare l'offerta.
 

Clicca per ingrandireCome sempre il Salento fa la parte del leone in fatto di accoglienza. Dei 79 progetti ammessi a livello regionale per la selezione di “Inpuglia365” - la nuova call dell’agenzia regionale del turismo PugliaPromozione rivolta ai Comuni - ben 34 fanno riferimento alla provincia di Lecce. Complessivamente, i progetti presentati in Puglia per dare via da ottobre a fine dicembre a interventi di potenziamento dell’offerta turistica, sono stati 107, 15 gli esclusi perché presentati da privati e 13 perché arrivati in ritardo rispetto alla scadenza del bando, il 30 settembre.

Vi era attesa da parte dei Comuni per questo primo nuovo intervento in favore dell’accoglienza, e la partecipazione ha soddisfatto la Regione. La provincia di Lecce in cima alla classifica, dunque, con all’attivo 34 progetti ammessi, di cui otto presentati da una rete di Comuni, seguono Foggia con 15 progetti (due in rete); Bari con 13 (due in rete); Taranto con otto, di cui due in rete; Brindisi con 5 progetti e, infine, la Bat con quattro, due singoli e due in rete.

Il primo step del programma di destagionalizzazione e valorizzazione dell’offerta turistica messo nero su bianco nel nuovo Piano strategico, ora può quindi decollare. I progetti saranno selezionati entro una decina di giorni - fanno sapere da Puglia-promozione - in modo da consentire la partenza delle attività il 21 ottobre. La Regione vi ha investito 228mila euro, il valore medio dei progetti presentati è di 17 mila euro. Sino a fine dicembre, quindi, la Puglia garantirà una maggiore accessibilità e fruizione del suo patrimonio diffuso, luoghi d’arte e cultura. Le attività su cui si punta maggiormente sono quelle in concomitanza con eventi particolarmente attrattivi programmati in tutta la regione soprattutto per il periodo di festività e vacanze (manifestazioni, sagre, festival, rievocazioni storiche, spettacoli, concerti); oltre alle iniziative volte alla completa fruizione dei monumenti e dei siti archeologici e ambientali.

In Puglia365 ha infatti lo scopo, proprio come sono gli Open Days o come lo è stato in passato Discovering Puglia per le stagioni autunnali e primaverili - di promuovere il patrimonio diffuso, luoghi d’arte, cultura e natura della Puglia al di fuori della stagione estiva, garantendo una maggiore accessibilità e fruibilità degli attrattori turistici, che sarà possibile visitare gratuitamente ogni sabato fino a tarda sera anche con l’ausilio di guide professionali. «La grande partecipazione dei Comuni al bando dimostra che l’impegno della Regione per una Puglia aperta tutto l’anno è condiviso», osserva soddisfatta l’assessora Loredana Capone. «Le nuove attività di fruizione turistica che saranno selezionate faranno parte di un progetto pilota volto a promuovere l’immagine della Puglia come luogo da vivere tutto l’anno e a favorire lo sviluppo di una domanda alternativa a quella balneare. Il progetto potrà essere più efficace anche con il contributo dei Comuni che vorranno investire nelle attività di ‘InPuglia365’ gli introiti della tassa di soggiorno».

Il progetto assicurano da Bari sarà replicato in altri periodi del 2017, sempre nella logica della destagionalizzazione del patrimonio diffuso regionale e della qualificazione dei servizi di accoglienza. «Il progetto InPuglia365 e l’avvio di una campagna promozionale che sarà fatta da ottobre a dicembre sulle principali radio e social network, apre una nuova stagione di lavoro», commenta il commissario straordinario di Puglia-promozione Paolo Verri. «L’agenzia - spiega - tiene insieme nuovi percorsi e nuovi prodotti, e naturalmente nuove modalità di accoglienza e di promozione. Inpuglia365 sarà anche promosso alle prossime fiere a cui parteciperemo con gli operatori turistici, in particolare al TTG di Rimini e al WTM di Londra».


Data: 04/10/2016.   Fonte Notizia: Angela Natale, Nuovo Quotidiano di Puglia

www.info-salento.it                                         <<  torna indietro

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento