Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Sport

LECCE IN MANI SICURE CON BLEVE-PARATUTTO

Primo posto in classifica condiviso con il Foggia frutto di sei vittorie e un pareggio nelle prime sette giornate di campionato.
 

Clicca per ingrandirePrimo posto in classifica condiviso con il Foggia frutto di sei vittorie e un pareggio nelle prime sette giornate di campionato. Il Lecce si gode il suo momento magico che presenta anche altri numeri interessanti: ad esempio i giallorossi e la Casertana vantano la migliore difesa del girone C con appena tre gol al passivo, poi hanno anche il miglior attacco - insieme con la Vibonese - con 15 gol all’attivo.

Non è tutto perché c’è da parlare anche del record di imbattibilità di Marco Bleve che non subisce gol da 366’: l’ultimo a segnare contro il Lecce è stato Foggia, attaccante del Melfi, alla terza giornata di campionato. E quello resta al momento l’unico gol subito dall’estremo difensore del rione Casermette cui mister Padalino ha affidato il compito di difendere la porta giallorossa a partire dalla trasferta in terra lucana. Le prime due reti stagionali, infatti, le aveva incassate il collega di reparto Lys Gomis contro Monopoli (Mouzakitis) e Akragas (Zanini).

Il bilancio di Bleve è di un gol subito in cinque partite, un ruolino di marcia strepitoso che premia la scelta operata la scorsa estate dalla società che ha deciso di confermarlo anziché mandarlo a giocare altrove, come è accaduto in passato. La speranza di tutti è che questa possa essere la stagione della definitiva consacrazione del giovane portiere leccese che fin qui ha faticato, e non poco, a trovare spazio nella squadra della sua città. Ora starà a lui difendere con i denti il posto da titolare perché, c’è da credere, fino a quando darà garanzie di affidabilità difficilmente Padalino lo rimanderà in panchina. Un’occasione irripetibile che Bleve non si farà sfuggire.

Ovviamente, tra i segreti del record di imbattibilità del numero 1 giallorosso c’è anche il gran lavoro svolto da tutta la squadra che con il passare delle settimane sta cercando di migliorare i meccanismi della fase difensiva cui partecipano tutti. Ma proprio tutti: è un piacere vedere Caturano, Pacilli e Torromino rincorrere gli avversari per disturbare l’inizio dell’azione. Il merito va riconosciuto anche a difensori e centrocampisti chiamati ogni domenica ad un gran lavoro per contribuire alle due fasi di gioco.

Da oggi il Lecce comincerà a preparare la delicata trasferta di Vibo Valentia, una partita sulla carta abbordabile e che invece nasconde mille insidie. I calabresi fin qui hanno ottenuto una vittoria, un pareggio e ben cinque sconfitte a causa soprattutto della scarsa prolificità dei suoi calciatori capaci fin qui di realizzare appena due reti contro le undici subite. Nel confronto con il Lecce quindi hanno tutto da guadagnare, un problema in più per Lepore e compagni.

Intanto, come previsto, Caturano è finito nella lista dei diffidati: al prossimo giallo scatterà la squalifica. Alla società invece è stata comminata un’ammenda di 2.500 euro per l’accesione di fumogeni in curva.


Data: 04/10/2016.   Fonte Notizia: Lino De Lorenzis, Nuovo Quotidiano di Puglia

www.info-salento.it                                         <<  torna indietro

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento