Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Cronaca

LA PUGLIA VA IN BUCA. ALLE FIERE DEL GOLF TERRITORIO IN VETRINA

Il golf può essere un eccellente volano per la destagionalizzazione turistica della Puglia.
 

Clicca per ingrandireIl golf può essere un eccellente volano per la destagionalizzazione turistica della Puglia. E infatti l’Agenzia Pugliapromozione, che aderisce al progetto Italy Golf & More, ha partecipato a fine gennaio insieme alle maggiori realtà regionali italiane dotate di campi da Golf con minimo 18 buche, alle due più importanti fiere internazionali del Golf che si sono svolte a Stoccarda e a Zurigo, per poter intercettare una parte dei flussi nazionali e stranieri di golfisti e indirizzarli verso la Puglia che conta 4 campi golf da 18 buche.

«Nel panorama internazionale la Puglia si è presentata come una destinazione in grado di offrire una golf Experience unica, grazie alla prossimità con il mare, le città d’arte, i siti Unesco, le eccellenze gastronomiche, insomma un prodotto golfistico spendibile tutto l’anno», sottolineano i vertici di Pugliapromozione. I flussi turistici evidenziano l’esistenza di un mercato in crescita dagli Stati Uniti verso la Puglia con l’obiettivo dei visitatori di dedicarsi al golf.

Il 59 per cento dei golfisti di tutto il mondo sono residenti negli Stati Uniti, che rappresenta un mercato in crescita per i flussi turistici verso la Puglia. In Europa la parte più consistente degli amanti del golf è concentrata nel Regno Unito e Irlanda, Germania e Svezia. I golfisti europei sono attratti dai campi di Spagna, Portogallo e l’Italia.

È il caso di ricordare che Regno Unito e Germania sono paesi collegati con voli diretti con Bari e Brindisi, al top della classifica dei turisti stranieri che vengono in Puglia. Quindi il segmento del turismo golfistico può crescere di molto. Già ora arrivano dalla Germania ventimila golfisti, 8000 dalla Svezia, 6000 da Regno Unito e Irlanda.

A Stoccarda e Zurigo c’è stata grande attenzione per la destinazione Puglia, perché è l’ideale per soggiorni in cui rilassarsi e giocare a golf. I visitatori delle due fiere, prevalentemente coppie over 45/50 con alta capacità di spesa, «hanno mostrato molto interesse per Puglia e curiosità per i luoghi di interesse nella immediata prossimità dei campi da golf», hanno evidenziato i dirigenti di Pugliapromozione. «Molti visitatori avevano già prenotato la vacanza in Puglia e la maggior parte aveva già visitato la Puglia e voleva ritornare. Per consolidare la Puglia come meta per i viaggiatori golfisti, come è emerso anche dalla discussione del Piano strategico del Turismo Puglia365, bisogna strutturare pacchetti integrati con Golf & Puglia Experience (mare, siti Unesco, Shopping, cibo & wine), sottolineare maggiormente nella comunicazione il clima mite della regione e collegare meglio i quattro campi da golf con 18 buche che sono distanti fra loro», hanno aggiunto. «Il golfista vuole potersi muovere facilmente da un campo all’altro, chi organizza i pacchetti turistici deve tenere in gran conto tale esigenza».

Tutti i campi da golf esistenti in Puglia sono localizzati nelle province di Lecce, Brindisi e Taranto, con la sola eccezione del campo golf a 18 buche di Barialto, localizzato a Casamassima di Bari.

Gli altri tre campi a 18 buche sono: Acaya Golf Club, localizzato in una masseria fortificata nel territorio di Vernole in provincia di Lecce, con un percorso di 6016 metri e 72 par (cioè il numero di colpi predefiniti per, andare in buca); Riva dei Tessali Golf Club, localizzato a Castellaneta Marina in provincia di Taranto, con un percorso di 5947 metri e 71 par è un impianto circondato da pini e agrumeti ed è tra i più quotati del Mezzogiorno; San Domenico Golf Club localizzato a Savelletri di Fasano, a ridosso del resort 5 Stelle Borgo Egnazia, in riva al mare Adriatico, con un percorso di 6361 metri e 72 par.

Oltre agli impianti a 18 buche, sono in funzione: il Coccaro Golf Club, un 9 buche executive, con vista mare e campo pratica, ricco di ostacoli d’acqua e di spalliere di macchia mediterranea, localizzato in contrada Coccaro di Fasano, a ridosso della masseria Torre Maizza; il Gallipoli Golf Glub, un percorso a 4 buche con 14 par realizzato all’interno di un’oasi di verde sulla strada provinciale Melissano/Casarano.




Data: 06/02/2017.   Fonte Notizia: Oronzo Martucci, Nuovo Quotidiano di Puglia

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento