Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Cronaca

BORGO IN FESTA, APRONO LE CORTI

Dal 2 al 4 giugno, il centro storico di Borgagne ospiterà la tredicesima edizione dell’ecofesta ...
 

Clicca per ingrandireDal 2 al 4 giugno, il centro storico di Borgagne ospiterà la tredicesima edizione dell’ecofesta, “Borgo in festa (Bif)”, ovvero: la “rINvoluzione che inizia dalla comunità!” con il tema che quest’anno sarà “Voci di terra”.

Organizzato dall’associazione Ngracalati (toccati dalle rane; una volta il borgo era circondato da paludi dove vivevano numerose specie) il borgo diviene un palcoscenico diffuso, un luogo d’incontro senza confini, dove promuovere i valori dell’uguaglianza, del confronto aperto, della terra e del suo benessere che spinge a pensare ad un cambiamento possibile. In sintesi, diviene la vetrina della speranza di un popolo, delle sue aspirazioni che poggiano su antichi valori, il suo essere luogo di accoglienza. Per tre giorni tutto il Borgo si trasforma in tanti piccoli borghi, ognuno con la propria specificità, che propone offerte culturali e laboratori, mentre piazza Sant’Antonio si trasforma in palcoscenico all’aperto che ospita la musica popolare di qualità salentina e pugliese. Venerdì si aprono tutti i borghi delle corti e delle piazze in cui sarà presente un mercato gestito dai contadini locali che racconteranno le loro storie le loro pratiche virtuoso per una agricoltura sostenibile e di qualità. Si inaugureranno le mostre di pittura e scultura, collettive e personali. Com’è ormai tradizione, sarà presente anche “Maniaperteversolafrica”, una presenza di solidarietà verso il Benin. I fondi raccolti saranno destinati alla formazione di un pollaio per sfamare il paese di Ouenou, nella diocesi di monsignor Martin che, nei giorni del festival, sarà presente nella comunità. Tutta la prelibatissima tradizione culinaria locale, preparata dalle preziose mani delle casalinghe invaderà le stradine del piccolo borgo.

Nei tre giorni di festival sarà possibile visitare il paese grazie alla disponibilità di Franco Arminio, paesologo, regista e poeta. Venerdì sul palcoscenico ritornano Franco Poeta e Roberto Licci per un incontro musicale fra blues e la musica grica. Sabato, per “Borgoincanto” sarà protagonista musicale la “Unzapzap Bif Band”, la voce del popolo contadino diretta da Luigi Morleo con Mauro Squillante, Sante Tursi e l’orchestra musicale di Via Leuca per la musica dal mondo. Sarà il ritorno della “Notte delle cento chitarre” di Luca Morino a chiudere l’annuale edizione. Borgo in festa è un momento di grande partecipazione spontanea di amanti dello strumento che abbatte i muri di ogni edizione. Appendice alla 13esima è la proposta di Ngracalati per un educational tour dal titolo: “Salento Carpe Diem Bif Tour 2017” finanziato dalla Regione all’interno del bando ospitalità per giornalisti e opinion leader nato con l’obiettivo di destagionalizzare la presenza turistica.




Data: 25/05/2017.   Fonte Notizia: Fernando Durante, Nuovo Quotidiano di Puglia

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento