Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Cronaca

RIPRENDONO GLI SCAVI NEL SANTUARIO DI ATENA

È caccia aperta ad altri importanti reperti archeologici in località “Capanne” a Castro città.
 

Clicca per ingrandireÈ caccia aperta ad altri importanti reperti archeologici in località “Capanne” a Castro città. Da pochi giorni sono ricominciati gli scavi, proprio nel luogo già sede di eccezionali scoperte effettuate negli ultimi anni, tutte firmate da Francesco D’Andria, professore emerito dell’Università del Salento e direttore scientifico del museo cittadino, insieme ad un nutrito gruppo di archeologi.

Nel tempo da questa fetta di terra incastonata nel centro storico è stata recuperata infatti la statuetta in bronzo raffigurante la dea Atena e il busto in pietra leccese della stessa dea del IV secolo avanti Cristo. E poi tanti elementi anatomici dell’imponente statua tra cui il palmo di una mano, oltre al tronco di una colonna dorica, e innumerevoli fregi decorativi in pietra del tempio di Atena considerato dagli studiosi proprio quello descritto da Virgilio nell’Eneide. Dall’ultima campagna di scavo sono stati trovati pure alcuni morsi di cavallo in bronzo e una testa di ariete in avorio che risalirebbe al IV secolo a.C. e sarebbe finora l’unica scultura in avorio di età storica trovata in Puglia.

Come è accaduto nell’ottobre di un anno fa, anche stavolta a finanziare le operazioni è l’amministrazione comunale di Castro, concessionaria dello scavo, insieme al contributo della Fondazione privata del professor Francesco De Sio Lazzari, figlio del geologo Antonio Lazzari, a cui è intitolato il Museo della città. Ventimila euro circa l’importo complessivo che andrà a coprire circa un mese e mezzo di scavi.

Si riaccendono dunque i riflettori a Castro sul patrimonio archeologico presente e su quello che potrebbe venire fuori dal lavoro degli esperti, che operano sotto la direzione scientifica del professor D’Andria in collaborazione con la dottoressa Laura Masiello, funzionario della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Province di Lecce, Brindisi e Taranto.

«In questa fase di scavo ci stiamo concentrando sui depositi presenti nei pressi dell’area in cui sono state recuperate alcune parti del santuario della dea Atena - spiega l'archeologo Amedeo Galati responsabile del cantiere -. La terra ci sta restituendo tantissimi reperti ceramici, fregi in pietra leccese del tempio e altri reperti risalenti per la maggior parte all’epoca messapica. Non escludiamo che possa uscire da un momento all’altro materialfe ancora più importante, vista la zona in cui ci troviamo». Soddisfazione per la ripresa dei lavori viene dal vicesindaco Alberto Antonio Capraro che ringrazia D’Andria e il suo team: «Questa amministrazione ha come indirizzo politico la ricerca scientifica e la tutela dei siti archeologici. Il primo atto della giunta è stato quello di ripulire le aree di scavo da piante infestanti e rifiuti abbandonati. E a settembre scorso abbiamo deliberato la volontà di istituire un gemellaggio con la Città di Edremit in Turchia, luogo in cui è partito l’Enea di Virgilio - spiega Capraro-. Gli studi che si stanno compiendo sono di fondamentale importanza per questi intenti e per valorizzare la nostra ricca ed antica storia, anche in virtù della presenza del Museo all’interno del Castello Aragonese». Scoperte archeologiche che sono anche un richiamo turistico per il territorio; a tal proposito l’amministrazione fa sapere che il sito di località Capanne è visitabile gratuitamente con apposite guide turistiche, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 fino al 30 ottobre.


Data: 05/10/2017.   Fonte Notizia: Donato Nuzzaci, Nuovo Quotidiano di Puglia

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento