Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Cronaca

E RONALDINHO FA FESTA E L'AMICO MICCOLI

Febbre e maltempo frenano il campione: "saltano" gli appuntamenti di Nardò e Lecce. Delusi fans e studenti.
 

Clicca per ingrandireRonaldinho e l’abbraccio fra campioni con Fabrizio Miccoli, la presentazione ufficiale del tris di Vini R-One a lui dedicati dall’imprenditore Fabio Cordella e qualche dribbling poco gradito tra i piccoli tifosi, come quelli di Nardò, rimasti delusi perché il campione sui loro campi non è mai arrivato. Si è conclusa così, tra tanti sorrisi e qualche polemica, il tour mediatico del campione brasiliano in Salento.

Il pallone d’oro 2002, giunto in Puglia in compagnia del fratello procuratore Roberto de Assis per promuovere l’ambizioso progetto “I vini dei Campioni” prodotti dalla Cantina Cordella 1911, dell’imprenditore e direttore sportivo Fabio Cordella, nel secondo giorno di permanenza tra Copertino, Novoli e Lecce, complice un lieve attacco febbrile e il clima meteorologico poco clemente, non è riuscito ad entusiasmare proprio tutti. Il rischio incolumità paventato dalla security personale del fantasista verdeoro è prevalso sullo spettacolo.

La giornata d’incontri tra Ronaldinho e i supporters salentini è iniziata con qualche ora di ritardo. Il primo appuntamento in programma per le 11.30 all’istituto tecnico “Olivetti” causa febbre è saltato. L’ex fantasista di Milan e Barcellona aveva comunque dato la sua disponibilità per la raggiungere la scuola leccese entro le 14, troppo tardi per la dirigente e gli alunni che lo attendavano dal mattino. «Dispiace sia andata così - spiega la dirigente, Patrizia Colella - perché 800 ragazzi sono rimasti delusi. Con grande impegno avevamo preparato un’accoglienza da campione, ma per motivi di sicurezza non potevamo attendere oltre l’orario d’uscita».

Nel pomeriggio, il soggiorno enoturistico e sportivo del brasiliano è continuato nei centri calcistici “Eurosport” di Nardò e “Fabrizio Miccoli”, di San Donato. In casa del “Romano del Salento” l’entusiasmo dei tifosi per la presenza dell’ex stella di Psg, Barcellona e Milan è stato grandissimo. L’abbraccio sotto la pioggia tra i due fuoriclasse ha portato ad una grande ovazione dagli spalti gremiti. Il Gaucho ha elogiato Miccoli per l’organizzazione e per le pregevoli qualità calcistiche esibite in carriera. L’ex capitano giallorosso ha ricambiato il complimento, ricordo le sfide incrociate ai tempi di Benfica-Barcellona e Milan-Palermo. In campo tanti baby calciatori della scuola calcio, tra un applauso e un autografo sono riusciti ad ottenere qualche selfie ricordo con il loro beniamino.

In serata a Lecce per la presentazione della linea di vini R-One con l’imprenditore vitivinicolo Fabio Cordella, il sindaco di Novoli Gianmaria Greco, il campione italiano di Boxe Clemente Russo, l’inseparabile fratello procuratore e tanti amici. Qui sono state svelate le tre bottiglie firmate dal calciatore che entrano ufficialmente a far parte della “carta dei vini dei campioni” della Cantina Cordella, che annovera già le firme di Zamorano, Sneijder e Buffon. Stappate le bottiglie, oggi è il giorno dei saluti. Ronddinho alle 13 saluterà il Salento con destinazione Brasile.

Delusione intanto a Nardò dove l’ambasciatore del calcio nel mondo ha “dribblato” malamente centinaia di bambini e il sindaco Pippi Mellone che lo aspettavano al centro sportivo “Europa Soccer Accademy”. Il campione è sì arrivato in un’auto con i vetri oscurati, ma dopo una breve sosta, senza nemmeno scendere, è andato via. Il “campione” era andato via, secondo alcuni, perché ad aspettarlo c’era “troppa gente”. A quel punto per i piccoli (e anche i grandi) presenti non è rimasto altro da fare che abbandonare il campo.


Data: 11/10/2017.   Fonte Notizia: Nuovo Quotidiano di puglia

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento