Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Cronaca

LA FOCARA PRONTA AD ACCENDERE IL SALENTO TRA FEDE, RITI E MUSICA

Novoli, ieri a Palazzo Adorno la presentazione della rassegna.
 

Clicca per ingrandireIl sindaco presidente della Fondazione Fòcara di Novoli prova a spazzare via i nuvoloni degli ultimi mesi e presenta in conferenza stampa il cartellone che caratterizza l’evento dell’inverno Pugliese. Al centro della festa le tradizioni, la fede ma anche - a dispetto della crisi economica finanziaria che attanaglia l’ente - lo spettacolo e la musica. Iniziato quindi il conto alla rovescia per l’accensione della Fòcara, il più grande falò d’Europa che a Novoli è legato ai festeggiamenti in onore del patrono Sant'Antonio Abate.

Tutti i dettagli sono stati resi noti ieri nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Adorno. La giornata-clou è prevista per martedì 16 gennaio. Si comincia alle 10.30 con la benedizione della Fòcara a cura del parroco della chiesa di S. Antonio Abate, don Luigi Lezzi, mentre alle 15.30 si svolgerà la tradizionale benedizione degli animali in piazza Sant’Antonio. Alle 20, le autorità civili, militari e religiose si ritroveranno davanti al Municipio per poi raggiungere in corteo il grande falò. Prima dell’accensione è previsto il suggestivo e originale Carillon Umano a cura della Compagnia Italento: un pianoforte meccanico munito di ruote e motore vagherà sulle note musicali guidato da un settecentesco pianista/pilota mentre un’eterea ballerina ballerà sulle punte in tutù. Quindi spazio allo spettacolo “Krauni - storia di una scintilla”, a cura di Sbang produzione spettacoli, associazione culturale Stranivari e Artisti di Strada indipendenti. E, per finire, uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta Fratelli Cosma. Ad accendere la Fòcara saranno il sindaco di Novoli e presidente della Fondazione Fòcara, Gianmaria Greco e altri rappresentanti istituzionali.

Ad accompagnare i festeggiamenti numerose iniziative culturali e folkloristiche, oltre ad alcuni concerti di grande livello che vedranno salire sul palco artisti come Giuliano Palma, Edoardo Bennato, Tonino Carotone e Bobo Rondelli. In mezzo una serie di appuntamenti di grande interesse come il convegno su “La tutela delle tradizioni popolari nel mondo globale”, in programma il 12 gennaio, al quale prenderà parte anche il sottosegretario Dorina Bianchi. Sempre venerdì 12 gennaio, alle 10.30, al teatro comunale, è prevista la proiezione di un cortometraggio realizzato da I Move Puglia, mentre alle 17.30 verrà inaugurata la mostra “Immagimondo, volti e risvolti”, una personale di Francesco Congedo. Un’ora più tardi, alle 18, al Palazzo Baronale, verrà presentato il libro di Ada Fiore “Sono liberadentro”.

Questo il calendario completo degli appuntamenti previsti a partire da questo fine settimana.

Sabato 13 gennaio, dalle 15.30, il Premio letterario Nabokov. Domenica 14 gennaio “La memoria diviene presenza”, una mostra di costumi popolari della Puglia e del Friuli Venezia Giulia e, alle 19.30, al teatro comunale, lo spettacolo di danza “Fuoco, fiamme e paradiso” del Centro Danza “Il Sogno” di Novoli .

Lunedì 15 gennaio (ore 17, tensostruttura di via Salice) verrà presentato il Piano d’azione locale 2014/2020 Gal Valle della Cupa Srl con il convegno "Turismo rurale responsabile e sostenibile per la valorizzazione culturale dei luoghi e delle tradizioni”, subito dopo è previsto un doppio appuntamento dedicato alla figura del Santo alle 18, al Palazzo Baronale la presentazione del libro dello storico Gilberto Spagnolo “Il fuoco sacro. Tradizione e culto di Sant’Antonio Abate a Novoli e nel Salento”, mentre alle 20, al teatro comunale è in programma “Sant’Antonio Abate e le nostre tradizioni”, seconda edizione del concorso destinato alle classi IV e V della Scuola Primaria dell’istituto Comprensivo.

Mercoledì 17 gennaio, giornata dedicata al Patrono, alle 10.30, nella chiesa di Sant’Antonio, è prevista la solenne concelebrazione eucaristica alla presenza dell’arcivescovo di Lecce, monsignor Michele Seccia. Nel pomeriggio, a partire dalle 15.30, prenderà il via la rassegna pirotecnica nell’area del falò, mentre in serata sono previsti uno spettacolo equestre a cura del Centro Ippico L’Annunziatella di Squinzano (ore 20.30 nell’area della Fòcara), e un concerto dell’Orchestra Sinfonica di Lecce e del Salento Oles (ore 21, teatro comunale). La serata si chiuderà con i concerti di Funkum Munny, Talitakum Accademia Folk, Antonio Amato Ensemble e il gran finale con il cantautore Edoardo Bennato.

Giovedì 18 gennaio la festa dei novolesi, alle ore 20, si svolgerà “Il fuoco nelle mani di Garcia Lorca: cante jondo e flamenco”, concerto e reading poetico a cura della Compagnia mura di Flamenco Andaluso.

Infine, venerdì 19 gennaio, alle ore 20.30, al teatro comunale Vox Poetica con Valeria Vetruccio (pianoforte). Salvatore Della Villa (vox poetica)e Gianluigi Antonaci (architetture sonore).


Data: 12/01/2018.   Fonte Notizia: Francesco De Pascalis, Nuovo Quotidiano di Puglia

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento