Assicurazioni
& Pratiche automobilistiche

Assicurazioni
& Pratiche Automobilistiche

 

 

Immobili in Affitto/Vendita


 

 

 

 

 

Strutture ricettive
e Ristoranti nel Salento

Hotels

 

Agriturismo/B&B

 

Ristoranti

 

 

Eventi
nel Salento

Feste

 

Sagre

 

Concerti

 

Mostre

 

Altri

 

 

Newsletter

Iscrizione

 

Cancellazione

 

 

Link utili

Link utili

 

 

Disclaimer

Disclaimer

 

 

Dalla rubrica: Turismo

A LECCE ARRIVANO LE "GUIDE" 3.0: 16 TOTEM E UN'APP

Questo che state vedendo in foto è il prototipo dell’App che “accompagnerà” i turisti in giro per Lecce e lo farà entro questo Natale.
 

Clicca per ingrandireQuesto che state vedendo in foto è il prototipo dell’App che “accompagnerà” i turisti in giro per Lecce e lo farà entro questo Natale. Si chiamerà “Lecce clik” ed è una guida 3.0 dinamica e a portata di smartphone, alla quale si affiancheranno ben 16 totem, touch screen e color avorio en pendant con la pietra leccese.

Ne saranno dotati 8 alberghi individuati tramite avviso pubblico (ne usufruiranno per 2 anni in commodato d’uso gratuito) e ne spunteranno altri 8 in luoghi all’aperto di valenza storico-architettonica e turistico-attrattiva: precisamente vicino al Castello Carlo V, il sedile in Piazza Sant’Oronzo, il Must (Museo storico della città), l’ex convento dei Teatini e quello degli Agostiniani, il City Terminal, le Officine Cantelmo e la stazione ferroviaria. Le 16 colonnine multimediali dal valore di 74mila e 500euro, acquistate da un’azienda con sede a Parma, rientrano nel più vasto progetto Lecce Smart & Com finanziato dalla Regione Puglia.

L’App che vi mostriamo in anteprima riproduce nella versione mobile quello che ogni Totem consentirà di fare sul posto ed è stata ideata dal settore “Innovazione tecnologica e agenda digitale” di Palazzo Carafa, con alla guida il professore Antonio Esposito.

Cliccando sulla categoria “Luoghi” si potrà accedere ad una mappa per raggiungere la meta desiderata e leggerne un’ampia descrizione. Non solo. Selezionando “Itinerari” si potrà accedere direttamente a percorsi tematici già confezionati come “Lecce ebraica”, “Lecce dei misteri”, “Le vie dello shopping”, “alla scoperta della carta pesta” o “del ferro battuto” e anche “Barocco accessibile”, ossia privo di qualunque barriera architettonica. C’è poi la sezione “Esperienze”, con la possibilità di ricerche mirate in base all’oggetto d’interesse: lusso, cultura, pet friendly, giovani, famiglia. Ce n’è per tutti.

E poi la categoria “Eventi” per essere aggiornati su fiere ed eventi ogni giorno. E ancora la sezione “Prodotti” per conoscere dove poter degustare o acquistare le prelibatezze tipiche locali. E infine “Servizi” per individuare immediatamente ospedali, sedi delle forze dell’ordine, uffici postali, defibrillatori, wi-fi hotspot e farmacie.

Ad interagire direttamente con l’App, tramite il back office, saranno i commercianti e le associazioni di categoria. Sì perchè tramite l’applicazione i turisti potranno individuare i negozi, i pub, le pizzerie, le pasticcerie e conoscerne offerte e promozioni prima ancora di arrivarci.

Sulle vetrine dei locali saranno apposte poi delle “vetrofanie” ossia etichette adesive con QR-code. Inquadrandolo tramite l’App si potranno leggere i menù, le offerte e i prodotti serviti all’ interno, persino le serate e gli eventi in programma.

C’è poi una chicca: si sta lavorando all’evoluzione di un App già esistente e molto gettonata dagli amanti della corsa. Tramite geolocalizzazione, i turisti potrebbero usufruire del racconto audio dei luoghi visitati.

Per l’assessore all’innovazione e vicesindaco Alessandro Delli Noci “un servizio d’avanguardia per chi visita la città e per tutte le strutture private che potranno così promuovere le proprie attività“.




Data: 19/11/2018.   Fonte Notizia: TrNews

 

 

Comuni della provincia di Lecce

 

 

Viaggi culturali in Puglia

Viaggi culturali in Puglia

 

 

Partners Commerciali

 

 

Shuttle/Navetta
nei comuni di ...

 

 

 

SALENTO
da scoprire ...

Monumenti del Salento