SALENTO da scoprire ...

Alcuni monumenti nel Salento...

 

Monumenti del Salento

 Chiesa Madre 
 Località:
Melpignano

La chiesa madre di Melpignano è dedicata a S. Giorgio, costruita nel 1785 sul luogo di un tempio cinquecentesco, del quale resta il portale maggiore con due iscrizioni, una in latino e l'altra greca. L'interno della chiesa presenta numerose statue di cartapesta e delle raffinate vetrate policrome.
 Chiesa

Descrizione completa

 

Monumenti del Salento

 Chiesa di San Giovanni Battista 
 Località:
Patù

Risale al X secolo. L'edificio è a pianta rettangolare e presenta tre navate divise da pilastri. La facciata principale è essenziale con una bifora situata al di sopra del portale d'ingresso.
 Chiesa

Descrizione completa

 

Monumenti del Salento

 Cappella dell'Immacolata 
 Località:
Calimera

E' la seconda, per grandezza, dopo la Chiesa Parrocchiale. E' del 1636 e sorge in una piazzetta oggi intestata al Giudice Costituzionale Francesco Pantaleo Gabrieli. Negli ultimi anni ha subito radicali mutamenti, come lo smantellamento del coro ligneo e la sostituzione del pavimento maiolicato.
 Chiesa

Descrizione completa

 

Monumenti del Salento

 Chiesa del Carmine 
 Località:
Gallipoli

Ricostruita il 1836-38 su disegno di Vito Donato da Galatone. In questa Chiesa, ogni anno, il venerdì precedente la domenica delle Palme, viene celebrata la festa della Madonna Addolorata. All'interno della Chiesa vi è collocato il tabernacolo del Compiato sotto la Croce, dipinto nel 1931 dal pittore locale Giulio Pagl ...
 Chiesa

Descrizione completa

 

Monumenti del Salento

 Chiesa di Sant'Antonio 
 Località:
Alessano

La chiesa di S. Antonio, conosciuta come 'lu Cumentu', é parte del Convento dei Minori Conventuali Francescani fino al 1809 quando questo é soppresso; attualmente é officiata dalla congrega del Rosario. Un'epigrafe del 1671 all'interno della chiesa la annovera tra le costruzioni piú antiche di Alessano e la vuole costr ...
 Chiesa

Descrizione completa

 

Monumenti del Salento

 Palazzo Baronale 
 Località:
Surbo

E' il piccolo palazzo vicino la chiesa di San Vito. Nel 1645 Giulio Pepe lo acquistò "per sue comodità" da Fabio Strati. La zona in cui si trova il palazzo era nota anticamente come "piazza del Castello". Dell'antico palazzo, non visitabile perché di proprietà privata, si può vedere ancora un balconcino retto da una me ...
 Palazzo

Descrizione completa

Cerca altri monumenti --> scegli località: